"""Gli utenti sanno riconoscere il Phishing?" " "

on TPL_WARP_PUBLISH .

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

¿Saben los usuarios reconocer un intento de Phishing?

E’ inevitabile. Ognuno di noi, in qualche momento della sua vita, ha sentito l’amara sensazione di essere stato truffato o imbrogliato. O per aver donato denaro a una organizzazione  di “beneficienza”, o per essere stati ingannati nel giorno degli Innocenti o perché, semplicemente, il nostro cane con un balzo sul tavolo si è divorato il nostro piatto.

Scam: tentativo di truffa per mezzo di una mail fraudolenta. Di solito il suo obiettivo è quello di ingannare per ottenere denaro. Possiamo ricevere premi falsi, sospettose donazioni o perfino pacchi e pacchetti mai arrivati. Utilizziamo la parola Scam quando producono una perdita economica e Hoax quando semplicemente si tratta di un imbroglio.

Tutte queste sensazioni  vengono denominate in inglese con la parola Scams, in misura maggiore o minore. La cosa peggiore che ci può succedere, tuttavia, è di imbatterci in uno vero Scam, su Internet, senza esserne consapevoli…. o di accorgercene troppo tardi.

Difficoltà nello scoprire il Phishing

Viviamo in un mondo che consuma tonnellate di informazione tutti i giorni. Per questa ragione gli scams che utilizzano  tecniche di Phishing hanno tanto successo: riescono ad imitare sempre meglio la somiglianza delle  pubblicazioni e dei servizi che conosciamo. Una volta riusciti ad ottenere l’accesso, infettano o sequestrano, grazie a un software malizioso, i nostri  file con i Ransomware.

¿Saben los usuarios identificar el Phishing?

Gli utenti sanno riconoscere il Phishing?

Per aiutare i clienti a riconoscere un tentativo di Phishing, prima che sia troppo tardi, Intel Security ha sviluppato un piccolo test per vedere se siamo capaci di identificare uno Scam che utilizza il Phishing. La compagnia ha presentato 10 e-mail differenti ai suoi lettori, che hanno poi dovuto decidere se le mail inviate erano reali o se invece rappresentavano una minaccia.

Questi test, sottoposti per lungo tempo, hanno prodotto risultati piuttosto conclusivi.

Gli utenti sanno riconoscere il Phishing?

Diamo un’occhiata ai risultati ottenuti durante i test:

  • Degli oltre 19.000 visitanti –appartenenti a più di 140 paesi-  che hanno realizzato il test, solamente il 3% è stato capace di identificare correttamente tutti i tentativi di Phishing.

  • Un dato piuttosto importante: l’80% degli utenti ha fallito nel riconoscere almeno uno dei tentativi di Phishing presenti. Sfortunatamente, è sufficiente una mail aperta al momento sbagliato.

  • Il punteggio finale a livello mondiale è stato di un 65,4%, il che significa che i partecipanti al test hanno mediamente lasciato passare uno di ogni quattro tentativi di Phishing.

Resultados del test de phishint realizado por Intel Security

Risultati del test realizzato da Intel Security

 

Dobbiamo migliorare al momento di riconoscere il Phishing? Senza dubbio. Ogni giorno appaiono migliaia di nuovi web maliziosi. E ‘ necessario quindi tenere a mente alcune regole per poter individuare con efficacia uno scam:

  • Fai un test: non c’è modo migliore di mettere alla prova le tue abilità di identificazione. Intel continua ad accettare risposte al test di Phishing a tempo indeterminato. Sembra, tuttavia, che il sito sia attualmente in manutenzione; in alternativa potete sottoporvi anche al test che offre Websense.

  • Tieni sempre presente gli errori più tipici: errori di grammatica, ortografia povera, mittenti assolutamente sconosciuti o il cui dominio non corrisponde correttamente all’identità assunta nella mail.

 

  • Le mail che ci invitano di cliccare su un link (salvo qualche forum o web dei quali ricordiamo di esserci iscritti recentemente) o che ci richiedono informazioni personali dovrebbero metterci in allerta.

  • Usa un software di sicurezza valido, come alcune delle marche leader nel mercato: Bitdefender, Internet Security o Avira Internet Security

Bitdefender TrafficLight

E se non hai soldi da spendere e non vuoi rinunciare alla protezione, puoi semplicemente utilizzare servizi come Bitdefender TrafficLight, un componente aggiuntivo del navigatore totalmente gratuito che analizza lo stato di salute dei siti web che visitiamo. Intel, dal canto suo, raccomanda utilizzare LiveSafe.

Fonte: dati provenienti da Intel Security

 

Il nostro network

Internazionale